Ristoranti in provincia di Piacenza: i piatti tipici

Nei ristoranti in provincia di Piacenza è facile trovare piatti tipici del patrimonio enogastronomico della regione. Come i Tortelli con la Coda (Turteil cun la cuà) o gli Gnocchetti al sugo di fagioli (Pisarei e Faso’).

I famosi Tortelli, secondo la leggenda, nascono per la tavola di Bernardo Anguissola, feudatario dei Visconti che governava il territorio dal castello  di Vigolzone. Il piatto sarebbe stato ideato per rendere onore al suo illustre ospite, Francesco Petrarca. In ogni caso, sono sempre presenti nei menù dei migliori ristoranti in provincia di Piacenza.

La nascita dei Pisarei e Faso’ si perde invece nella notte dei tempi. Gli ingredienti tradiscono l’origine contadina del piatto: farina, pane raffermo, parti povere del maiale, legumi. Se li assaggiate, magari proprio in uno dei ristoranti in provincia di Piacenza, provate a chiedere da dove viene il loro nome. Alcuni vi diranno che deriva dalla parola piacentina “bissa” che indica la biscia o il serpente, ed è legata alla forma delle striscie di pasta prima di essere tagliate a tocchetti. Altri, che deriva dallo spagnolo “pisar“, cioè pestare, e si riferisce all’atto di “schiacciare” i tocchetti di pasta sotto le dita per per dar loro la forma tradizionale degli gnocchetti.

Leave A Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *